Si evita la fermentazione malolattica e il vino rimane sulla feccia nei fusti di fermentazione fino al mese di maggio successivo alla vendemmia. Imbottigliato sarà venduto solo dal gennaio successivo

Visualizzazione del risultato