Franciacorta brut Satèn 2014 Le Marchesine

Le Marchesine
0,75 Litri

21,00

Esaurito

agricoltura

nazione

regione

annata

gradazione

denominazione

Descrizione

Franciacorta brut Satèn 2014 Le Marchesine

Chardonnay 100%

Le uve che vanno a produrre il Satèn sono vendemmiate da un solo vigneto nel comune di Paderno Franciacorta.

La vendemmia è svolta a mano, i grappoli sono adagiati in piccole casse. Nel minor tempo possibile si da l’avvio alla pressatura molto lenta e soffice dei grappoli lasciati interi.

La fermentazione alcolica e il successivo affinamento, avviene in barrique di rovere di Allier. Nei mesi di marzo e aprile ha inizio il “Tirage”, per la presa di spuma e di conseguenza si passa in bottiglia per la rifermentazione. Le bottiglie vengono accatastate in locali di affinamento a temperatura costante che oscilla tra i 12° ed i 14°, per un periodo minimo di almeno 36 mesi.

Dal colore giallo con accennate ombre dorate.

Al naso è intenso, complesso e fine.Ha profumi di fiori di albero da frutta e di agrumi. Seguono quelli di piccola pasticceria, il miele chiaro, di robinia e la frutta secca.

In bocca è cremoso come implica il diverso metodo di produzione, così la carbonica è decisamente gentile, ed insieme a buona mineralità ed appena accennata acidità, disegnano un arabesco liquido molto piacevole da bere. Assolutamente privo di note amare.

Il metodo del Satèn prevede una pressione finale inferiore alle 5 atmosfere. La maggior parte dei Satèn ha una pressione di 4,5 atmosfere. Il Metodo Classico ha una pressione che può variare dalle 5 alle 6 atmosfere. Altre peculiarità del disciplinare di produzione è l’uso esclusivo di vitigni a bacca bianca, e il dosaggio finale, che è previsto solo ed esclusivamente nella versione brut.

 

Informazioni aggiuntive

COD:WIN-23028
Peso1.5 kg
formato

tappo

vinificazione

Fermentazione in piccole botticelle di quercia di Allier.

affinamento

Nei mesi di Marzo e Aprile passaggio in bottiglia per la presa di spuma. Le bottiglie sono accatastate in locali di affinamento a temperature controllate (12° – 14°) per almeno 36 mesi.

Premi e riconoscimenti