Franciacorta brut Satèn Millesimato 2012 Vigna Dorata

Vigna Dorata
0,75 Litri

35,00

Disponibile

agricoltura

nazione

regione

annata

gradazione

denominazione

vitigni

Descrizione

Franciacorta brut Satèn Millesimato 2012 Vigna Dorata

Chardonnay 100%

In trasformazione biologica

Le uve che vanno a produrre il Satèn di Vigna Dorata, sono raccolte esclusivamente dal celebre vigneto denominato “Cava”, presso la località Sala, nel comune di Cazzago San Martino. Per il Satèn Millesimato, utilizzano solo le uve migliori.

Tipologia di suolo: morenico di origine alluvionale, con tessitura franco-sabbiosa.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a guyot, con una densità di 5000 ceppi per ettaro.

La resa per ettaro è di 80 quintali.

La vendemmia è svolta a mano, i grappoli sono adagiati in piccole casse. Nel minor tempo possibile si da l’avvio alla pressatura molto lenta e soffice dei grappoli lasciati interi.

Solo il mosto fiore viene utilizzato per produrre questa cuvée.

Svolge la fermentazione alcolica a temperatura controllata, in contenitori di acciaio inox fino a primavera inoltrata. Resta sui residui dei lieviti con frequenti battonage.

Rifermenta in bottiglia per un periodo di minimo di 50 mesi fino a 60 mesi, a seconda dell’annata.

Dosaggio: 4,5 grammi per litro.

Franciacorta brut Satèn Millesimato 2012 Vigna Dorata

Colore giallo oro.

Al naso è molto intenso, decisamente complesso e sommamente fine.  Esplosivo ed insieme incredibilmente elegante, emergono dal bicchiere note di scorze di agrumi canditi, di frutta gialla, di spezie, di burro e miele di Robinia. Poi la mandorla, la nocciola e la vaniglia.

In bocca è addirittura sontuoso. Sorprendente il volume espresso e la struttura nella quale è racchiuso. Avvolge con eleganza e soddisfazione il palato, per un finale concreto e affascinante. Dal palato giungono aromi di miele, di camomilla. .

Favoloso Franciacorta, capace di emozionare. Semplicemente il miglior Satèn di tutta la denominazione.

Il metodo del Satèn prevede una pressione finale inferiore alle 5 atmosfere. La maggior parte dei Satèn ha una pressione di 4,5 atmosfere. Il Metodo Classico ha una pressione che può variare dalle 5 alle 6 atmosfere. Altre peculiarità del disciplinare di produzione è l’uso esclusivo di vitigni a bacca bianca, e il dosaggio finale, che è previsto solo ed esclusivamente nella versione brut.

Informazioni aggiuntive

COD:WIN-33688
Peso1.5 kg
formato

tappo

Premi e riconoscimenti

Wine il vino2012 94 / 100