Prosecco di Valdobbiadene Superiore Brut Vercchie Viti 2016 Ruggeri

Ruggeri
0,75 Litri

15,00

Disponibile

agricoltura

denominazione

nazione

regione

vitigni

annata

gradazione

Descrizione

Prosecco di Valdobbiadene Superiore Brut Vercchie Viti 2016 Ruggeri

Glera 90%, Verdiso 6%, Bianchetta 2% e Perera 2%

Le uve provengono dalla collaborazione di diversi agricoltori, proprietari dei più bei e più antichi vigneti di tutta la zona di Valdobbiadene. Perciò, non è prodotto da un solo vigneto, ma dalla selezione di singole piante all’interno di diversi vigneti. Il comune denominatore è l’età, che varia tra gli 80 e i 100 anni. Tale patrimonio esprime pochi frutti, ma di una complessità inarrivabile ai nuovi cloni selezionati in laboratorio.

La vendemmia normalmente ha inizio nella prima metà di ottobre. Dopo la fermentazione alcolica tradizionale in bianco, cioè senza le bucce, il vino è lasciato in contenitori di acciaio e sulle sue fecce fini a basse temperature fino alla primavera.

Nel mese di Marzo inizia la rifermentazione in autoclave, per un periodo di tre mesi, e dunque fino a Giugno. Riposa in bottiglia per l’estate, e a settembre inizia l’immissione in commercio.

Prosecco di Valdobbiadene Superiore Brut Vercchie Viti 2016 Ruggeri

Colore giallo paglierino scarico.

Al naso ha inebrianti profumi di fiori gentili e pera. L’inusuale nespola spaccata in due, la pesca bianca, e la giuggiola acerba, quando è perfetta da mangiare. Ciò che colpisce è la pacatezza e la complessità dei profumi.

Al palato è in equilibrio, perché la sostanza ha dalla sua parte un dosaggio misurato di zuccheri. La forma, ha buona acidità e notevole mineralità. La carbonica è anche qui sottile e stuzzicante, per un sorso, nel suo insieme, avvolgente e molto piacevole.

Curiosità: Molti pensano che il Prosecco sia un metodo di produzione, mentre era il nome del vitigno e del vino che da esso si produceva. Per meglio proteggere e valorizzare la denominazione di origine controllata è intervenuta la legge, e il D.M. 21/luglio/2009 dispone, che per indicare il vitigno non si userà più il nome Prosecco, ma esclusivamente l’antico e dialettale sinonimo Glera. Il Prosecco è da quella legge in poi il vino, che si produce in zone determinate, da vitigno Glera.

Informazioni aggiuntive

COD:WIN-23108
Peso1 kg
formato

tappo

vinificazione

Fermentazione a temperatura controllata. Presa di spuma in autoclave.

Premi e riconoscimenti