Moscato d’Asti 2017 Alessandro Motta

10,00

Esaurito

agricoltura

nazione

regione

gradazione

denominazione

annata

vitigni

Descrizione

Moscato d’Asti 2017 Alessandro Motta

Moscato Bianco 100%

Prodotto da un solo vigneto nel comune di Castel Rocchero in provincia di Asti. Le vigne sono state impiantate nel 1980, nel 1992 e nel 1996. Nello spettacolare anfiteatro dove hanno dimora le viti, il moscato è piantato nella parte più ad ovest e nella parte più bassa, al confine con il noccioleto. L’orientamento del vigneto è a sud est,  sud e sud ovest . L’altitudine è dai 300 ai 350 metri s.l.m.. Il suolo è argilloso limoso, con vene sabbiose. Il sistema di allevamento è a contro spalliera con potatura a guyot.

La vendemmia è svolta manualmente, e le uve sono raccolte in cassette da 20 kg ciascuna. Si effettua una macerazione con le bucce per alcune ore a temperatura bassa in una  pressa orizzontale, poi  si pressa delicatamente. Fermentazione a temperatura controllata in contenitori di acciaio. Quando il mosto arriva a 5,50% Vol si blocca la fermentazione abbattendo la temperatura. Si procede con la stabilizzazione,  la micro filtrazione sterile, al fine di eliminare ogni lievito e successivo imbottigliamento.

Il Moscato d’Asti, non subendo spumantizzazione per mezzo di autoclave col metodo Martinotti, non è uno spumante, di conseguenza la sua bollicina è naturale e per questo di minore percezione.

Moscato d’Asti 2017 Alessandro Motta

Informazioni aggiuntive

COD:WIN-23501
Peso1.5 kg
tappo

formato

vinificazione

In contenitori di acciaio inox, fino a 5,5%vol. Segue stabilizzazione, filtrazione sterile e imbottigliamento.

affinamento

1 mese in bottiglia

Premi e riconoscimenti