Barolo Monserra 2013 Raineri

Raineri
0,75 Litri

65,00

Disponibile

agricoltura

nazione

regione

annata

denominazione

gradazione

vitigni

Descrizione

Barolo Monserra 2013 Raineri

Nebbiolo 100%

Rosso Rubino scarico con accenni di ombre granata nelle zone di minor spessore.

Al naso è intenso, complesso e di grande eleganza. I profumi di testa sono di fiori appassiti, di frutta matura. La prugna precede le erbe aromatiche, e le idee di tostato. Alcune spezie anticipano le note di olive in salamoia. Il classico sottobosco con foglie cadute, il muschio, infine china e rabarbaro. Nel complesso i profumi sono puliti e di qualità.

Al palato ha tannini fitti così da irrobustire la struttura. La mineralità vivida e la freschezza aggiungono severità. L’ottima annata concede anche cremosità e profondità al sorso. Il risultato è un Barolo equilibrato ed armonico. Prolungate le sensazioni di aromi di rabarbaro e spezie.

L’ottima annata ci consegna un vino con notevoli capacità di invecchiare altri 15 anni almeno. Il Monserra di Raineri si distingue per essere un eccellente Barolo, pienamente corrispondente al cru (Perno a Monforte) di appartenenza.

Accompagna con coerenza un’infinità di piatti tradizionali piemontesi e liguri. I bolliti di Bue di Carrù, il coniglio stufato in tegame di terracotta con timo e olive taggiasche, la costata di Fassona, le foiade col ragù di lepre e le lenticchie rosse con cipolla, sedano, pomodorini ciliegini di Pachino e peperoncino rosso dell’Etna.

Barolo Monserra 2013 Raineri

All’azienda Raineri praticano un’agricoltura eco-sostenibile, con inerbimento del terreno, e difesa da oidio e peronospora con rama e zolfo. Nessun utilizzo di diserbanti.

Le uve provengono dalla selezione dei migliori grappoli tra le piante più vecchie del vigneto Perno, collocato nel comune di Monforte d’Alba.

Suolo: la conformazione del suolo è sabbiosa, con marna di calcare ed argilla.

Esposizione e altitudine: sud – ovest, mentre il vigneto ha un’altezza media di 350 metri sul livello del mare.

Sistema d’impianto: spalliera con potatura guyot, per un’età media delle piante di 25 anni. La resa di uva per ettaro è pari a 55 quintali .

La vendemmia è svolta manualmente, per selezionare solo i grappoli migliori, con l’utilizzo di cassette  da 20kg.

Il periodo, in condizioni normali di clima avviene intorno alla metà di ottobre.

Tolti i raspi prima della pigiatura degli acini, fermenta successivamente in vasche di acciaio inox termoregolate per un periodo circa tre settimane. Effettua la trasformazione malo lattica e poi affina in botti di rovere di Slavonia dalle grandi dimensioni, per 24 mesi.

La filtrazione avviene per decantazione e travaso, di conseguenza l’imbottigliamento è effettuato senza alcuna filtrazione o chiarifica.

Informazioni aggiuntive

COD: WIN-60418
Peso 1.5 kg
tappo

comune

formato

vigneto

Premi e riconoscimenti

Wine il vino 2013 94 / 100