Brunello di Montalcino Anno Domini 1441 2016 Castello Tricerchi

80,00

Solo 2 pezzi disponibili

agricoltura

nazione

regione

annata

denominazione

gradazione

vitigni

Descrizione

Brunello di Montalcino Anno Domini 1441 2016 Castello Tricerchi

Sangiovese 100%

Colore rosso rubino tendente al granata

Al palato è meraviglioso nel suo mostrarsi copioso e leggiadramente sfaccettato. Si susseguono intensi profumi di ciliegia, prugna rossa e frutti di bosco. Non mancano le note di sottobosco, di macchia mediterranea, cuoio miele e spezie diffuse. Le scorze di arancia candite arricchiscono il prospetto già ricco e amabilmente declinato. Nel complesso il valore è superlativo.

Al palato è sontuosamente equilibrato ed in armonia tra le parti. In bella presenza le durezze, che si fanno sentire con una vivida trama tannica, fresca acidità e finissima mineralità. Il sorso si allunga e resta piacevole ed invitante al secondo, ea l terzo e cosi via. Le morbidezze danno volume e cremosità adeguate a renderlo un vino di fattura eccellente. Gli aromi sono di frutta, spezie e fiori essiccati.

Il Brunello di Montalcino anno domini, viene prodotto esclusivamente nelle annate considerate eccellenti. La conferma arriva dalla degustazione, perché è un vino davvero eccellente, testimone di una crescita aziendale costante.

Accompagna con estrema efficacia le grigliate di carne e verdure, sia miste come la classica Fiorentina.

Brunello di Montalcino Anno Domini 1441 2016 Castello Tricerchi

I vigneti si estendono per 13 ettari a ridosso del Castello, nella località Altesi a nord di Montalcino. Il Castello fu edificato proprio dalla famiglia Altesi nel corso del XIII secolo, e concluso nella sua costruzione nel 1441 dalla famiglia Tricerchi.

I vigneti fanno parte di una tenuta che si estende per 400 ettari, ed hanno un’altitudine di 300 metri sul livello del mare ed un’esposizione solare indirizzata verso sud ovest.

La natura del suolo è di medio impasto, argilloso e sabbioso, molto ricco di scheletro. Il tipo di allevamento è a spalliera con potatura a cordone speronato.

La densità delle piante è di 4.000 per ogni ettaro, e un età media di 25 anni.

La resa per ettaro è di 60 quintali e per pianta di circa 1,5 kg

La vendemmia e condotta a mano, con attenta selezione degli acini, verso inizio di ottobre

Dopo essere giunte in cantina le uve svolgono la fermentazione alcolica con macerazione sulle bucce, in vasche di acciaio inox a temperatura controllata di 23°C  per un periodo cospicuo

Terminata la trasformazione malo lattica, affina botti di rovere di slavonia di 15 e 20 hl per 36 mesi.

Informazioni aggiuntive

COD: WIN-70512
Peso 1.5 kg
tappo

comune

formato

Premi e riconoscimenti

Wine il vino 2016 95 / 100