Rosso Piceno Monsignore 2018 La Torre del Nano

10,80

Disponibile

agricoltura

nazione

regione

gradazione

denominazione

annata

vitigni

,

Descrizione

Rosso Piceno Monsignore 2018 La Torre del Nano

Montepulciano 70% e Sangiovese 30%

Colore rosso rubino intenso con ombre viola.

Al naso ha profumi nitidi puliti e identificativi del territorio e della denominazione. Ciliegia, prugna rossa, lampone e sottobosco animano il profilo, mentre accenni di spezie dolci, cuoio ed erbe aromatiche lo arricchiscono.

Al palato è sorretto da una bella trama tannica, freschezza e brillante mineralità. Potente e strutturato, ha un bel sorso cremoso e vellutato, per un giudizio che non può che essere positivo.

Nel complesso è una interpretazione di Rosso Piceno cremosa ed legante.  Azienda giovane ma molto interessante tra quelle che donano prestigio a tutta la regione Marche.

Rosso Piceno Monsignore 2018 La Torre del Nano

La Torre del Nano coltiva le uve a Offida in provincia di Ascoli Piceno, ad un altitudine di 200 metri sul livello del mare.

Suolo e coltivazione: Il terreno è argilloso, mentre il sistema di coltivazione è a spalliera con potatura guyot.

Densità e resa: la densità è di 5000 piante per ettaro, con una resa di 100 quintali per il Sangiovese e  80 il Montepulciano.

Vendemmia: svolta manualmente nelle prime ore del mattino in piccole cassette nella fine di settembre per il Sangiovese e a inizio ottobre per il Montepulciano.

Fermenta in contenitori di acciaio inox a temperatura controllata di 21 C° per 10 giorni circa.

Affina in botti di rovere francese sui lieviti per sei mesi, e dopo l’imbottigliamento per altri 6 mesi in cantina.

Informazioni aggiuntive

COD: WIN-68656
Peso 1.5 kg
formato

tappo

Premi e riconoscimenti

Wine il vino 2018 90 / 100