Isola dei Nuraghi Bovale Ciù Roussou 2019 Tanca Gioia

Tanca Gioia
0,75 Litri

16,00

Disponibile

denominazione

agricoltura

nazione

regione

annata

gradazione

vitigni

Descrizione

Isola dei Nuraghi Bovale Ciù Roussou 2019 Tanca Gioia

Bovale 100%

Rosso rubino

Al naso è intenso complesso e fine. Molteplici e rigogliosi quelli di frutta matura, con note di fiori a costellare il calice. Le spezie aumentano il fascino. Anche e non solo perché è affinato in acciaio, queste sensazioni sono estratte dalla varietà e non cedute dalla botte di legno. I profumi di macchia mediterranea, di bacca selvatica e di sottobosco, lo rendono maggiormente pregevole.

Al palato, nonostante la giovane età, si mostra in equilibrio ed armonia. Copioso il volume e la cremosità, ben sorretti da una struttura salda e convincente. La mineralità spicca su una bella trama di tannini maturi. In retro olfazione si possono percepire note di spezie e ciliegia.

Anche lui capace di evolvere meravigliosamente nel tempo, riuscendo a raggiungere punte di complessità e finezza notevoli.

Isola dei Nuraghi Bovale Ciù Roussou 2019 Tanca Gioia

Il bovale è un vitigno autoctono sardo, chiamato localmente bovaleddu. Si distingue dal Bovale di origine spagnola, per via dell’acino più piccolo e dalla buccia molto spessa. Caratteristica che lo aiuta a resistere maggiormente agli agenti esterni, riuscendo a portare a maturazione il grappolo del tutto integro. Ciù Rousou significa più Rosso, a riprendere e riproporre la tradizione genovese, popolazione che fin dal ‘700 colonizzo l’intera isola emigrando da Tabarka, un isola di fronte a Bizerte sulla costa tunisina, assoggettata secoli in precedenza.

Le uve sono coltivate sull’Isola di San Pietro a Carloforte. Il corpo delle vigne è diviso su due grandi appezzamenti, situati al centro dell’isola. Vigna Alta e Vigna Bassa nel loro insieme coprono una superficie di quasi dieci ettari. La particolarità che contraddistingue le piante e le rende uniche, è che sono a piede franco. Dopo l’avvento della Fillossera quasi la totalità del patrimonio vinicolo europeo è innestato su un piede di vite americana. Solo in alcune condizioni di clima o di terreno l’afide non riesce a prosperare. Una di queste è il suolo sabbioso.

Inevitabilmente il piede americano, se è vero che difende, è anche vero che si comporta da filtro, tra il terreno e l’innesto, impoverendo la capacità d’espressione del vitigno.

Essendo l’isola di origine vulcanica, il suolo porta con se la grande varietà di minerali che il magma porta con se quando fuoriesce dal cratere, è composto anche da argilla, ma in grande maggioranza di sabbia.

Altra caratteristica del luogo è il vento quasi costante, fattore fondamentale per inibire naturalmente il proliferare della peronospora.

La vendemmia è svolta manualmente, e la fermentazione è condotta in contenitori di acciaio inox a temperatura controllata. Affina negli stessi contenitori per un periodo minimo di 6 mesi.

U-Tabarca è il nome dato ai vini dall’azienda Tanca Gioia, per rendere  omaggio e tributo alla storia centenaria dell’isola.

Informazioni aggiuntive

COD: WIN-59170
Peso 1.5 kg
comune

formato

tappo

Premi e riconoscimenti

Wine il vino 2019 90 / 100